problem loading posts

polveristellari:

Sei in ogni stella, in ogni ricordo, ogni leggenda e ogni sogno.
Come posso dormire con te distante chilometri e pensieri, con un cuore a dividerci, separarci?

«Torna presto, che mi manchi.»

(via polveristellari)

Ditemi, ove troverete un amore eguale al mio, un amore che né il tempo, né la lontananza, né la disperazione possono estinguere, un amore che si contenta di un nastro perduto, di uno sguardo smarrito, di una parola sfuggita?

I tre moschettieri, Alexandre Dumas (via soonceagain)

(via ilbaciodellabuonanotte)

Ho gridato, ho pianto, ho scritto centinaia di lettere d’amore, consumato penne e pennarelli disegnando fino a distruggermi le dita, preso autobus all’ultimo secondo, corso sotto la pioggia, corso sotto il sole, ho mentito - ai miei genitori, ai miei amici, a me stesso, ho supplicato, ho ascoltato intere discografie, comprato libri, comprato CD, incartato regali, ho passato notti insonni rigirandomi fra le lenzuola, pensando al suo tocco, al suo profumo, al modo in cui sorride, alla piega delle sue labbra, alla forma delle sue mani. Disegnato le sue mani. Pensato alle sue mani. Sperando di poterle accarezzare di nuovo un giorno. E mi sono sentito uno stupido. Mi sento uno stupido - a sperare, a sognare, a non saper lasciare andare, a continuare ad amare nonostante tutto. E se tu non hai mai fatto stupidaggini per amore allora credo che abbiamo vissuto un amore diverso, perché a credere che l’amore renda stupidi mi riterrai anche una persona vuota, ma da innamorato non mi sono mai sentito così pieno in vita mia.

Paolo Raeli (coltre)

(via ilbaciodellabuonanotte)